Metabasis N. 31
in edizione digitale

peer review

Ogni saggio della rivista viene valutato da due referees in forma anonima e i loro commenti inviati all’autore.

Scheda di valutazione

Criteri redazionali

Sorveglianza, controllo e libertà

Recensioni

A. Pirni (a cura di), Comunità, identità e sfide del riconoscimento

Edizioni Diabasis, Reggio Emilia, 2007, pp. 3-208

Valentina Tirloni

Il ricco e interessante libro curato da Alberto Prini è il risultato di un biennio di ricerche sul tema sempre più attuale e pressante della sfida della convivenza sociale, che sembra soffrire di una mancanza di opportuni strumenti concettuali e modelli teorici per una ottimale comprensione. I temi centrali sono dunque la comunità, l’identità e il problema del riconoscimento. L’opera collettiva raccoglie i contributi diversificati per metodologia ed approccio di diversi autori, secondo un percorso che da un lato ripercorre e rilegge criticamente classici del pensiero politico moderno per evidenziarne l’inadeguatezza per una lettura del presente, dall’altro si tenta un approccio interdisciplinare che dia conto della complessità del mondo attuale valorizzando il fondamentale contributo delle scienze sociali per la risemantizzazione dei concetti chiave coinvolti.

Il tentativo, riuscito, si completa con l’analisi e la messa in evidenza degli effetti connessi ai temi trattati: vengono così affrontati gli ulteriori temi della società multiculturale, del misconoscimento e dell’alterità come concetto simmetrico dell’identità e dei suoi processi. Il primo percorso di rilettura dei classici comincia con Rousseau, prosegue con Hegel e culmina con Max Weber, senza tralasciare il tema dell’identità nazionale affrontato in chiave interculturale e, infine, proponendo una interessante analisi sul futuro concettuale del concetto di comunità. Il secondo percorso, non meno interessante, affronta il tema dell’identità, a partire da Leibniz, Fiche, Taylor, e sociologi contemporanei. Il volume, dunque, offre una approfondita analisi del problema della convivenza sociale, impiegando con accortezza sia strumenti filosofici che sociologici che ben si integrano nella definizione delle tematiche e nella proposizione di letture critiche idonee alla comprensione della complessità di un fenomeno sociale di sempre più urgente attualità

<indietro

Metabasis N. 31
in edizione digitale

peer review

Ogni saggio della rivista viene valutato da due referees in forma anonima e i loro commenti inviati all’autore.

Scheda di valutazione

Criteri redazionali